"Colonna" (scultura), Zauli Carlo (1970-1971)

http://dati.emilia-romagna.it/id/ibc/IT-ER-X100BO11/HistoricOrArtisticProperty/124710 an entity of type: MovableCulturalProperty

Volumi plastici e dinamici verso l’alto curvati sino a creare una controcurva che tra i solchi, concavi e convessi tipici dell’artista, scivolature come stoffa piegata si alternano ai segni incisi dal pollice nella materia, con affinità alla scultura post minimalista americana; e lame taglienti aggettanti compongono l’ossimoro conflittuale dei segni opposti dell’arte di Zauli. Il bruno manganese e il verde ramina creano raffinate ombre e cangiantismi cromatici della materia, a seconda degli effetti luministici e dei rigonfiamenti e delle strozzature della forma (C. Collina).
"Colonna" (scultura), Zauli Carlo (1970-1971) 
1970-1971 
scultura 
Zauli Carlo (1926 -2002) 
gres 
bibliografia specifica: Collina C., Il percento per l'arte in Emilia-Romagna. La legge del 29 luglio 1949 n. 717: applicazioni ed evoluzioni del 2% sul territorio, Bologna, Compositori, 2009, 164 
Scultura in maiolica su basamento di alluminio e ferro.  
Volumi plastici e dinamici verso l’alto curvati sino a creare una controcurva che tra i solchi, concavi e convessi tipici dell’artista, scivolature come stoffa piegata si alternano ai segni incisi dal pollice nella materia, con affinità alla scultura post minimalista americana; e lame taglienti aggettanti compongono l’ossimoro conflittuale dei segni opposti dell’arte di Zauli. Il bruno manganese e il verde ramina creano raffinate ombre e cangiantismi cromatici della materia, a seconda degli effetti luministici e dei rigonfiamenti e delle strozzature della forma (C. Collina).  
Colonna 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0)