CLASSIS Ravenna - Museo della Città e del Territorio - Ravenna

http://dati.emilia-romagna.it/id/ibc/IT-ER-RA077 an entity of type: Museum

Il recupero dello Zuccherificio, testimonianza di pregio di un’archeologia industriale legata da un rapporto inscindibile con la storia più recente di Ravenna, costituisce la perfetta cornice di un percorso ove si riassume in uno spazio di quasi tremila metri quadrati la millenaria vicenda di una città che fu più volte capitale, uno degli insediamenti più importanti e famosi del Mediterraneo antico. Grazie a una molteplicità di reperti archeologici, frutto delle campagne di scavo che si sono susseguite nel corso degli anni, pressoché ogni aspetto della vita quotidiana, sociale, economica e culturale di questa metropoli del mondo antico e del suo distretto territoriale viene presentato, illustrato e reso attuale anche grazie a un ampio ricorso a moderni supporti tecnologici e alla multimedialità. La preistoria, l’antichità romana, la fase gota, l’età bizantina, l’alto Medioevo vengono esplorati nel loro succedersi cronologico e nelle manifestazioni della cultura materiale restituite via via dalle indagini archeologiche, mentre una serie di approfondimenti apre altrettante finestre temporali su temi e peculiarità che fanno della Ravenna antica un luogo unico e irripetibile: l’impianto e l’evoluzione urbana, la multiculturalità di un grande insediamento che ospitò genti di ogni luogo del mondo conosciuto, la sua cultura e le straordinarie manifestazioni artistiche che hanno fatto di Ravenna la città del mondo con più monumenti designati patrimonio dell’umanità, il ruolo del porto di Classe come sede della flotta orientale e come caposaldo di rotte commerciali e vie di navigazione marittima, il volto, l’aspetto e i costumi di chi in questa città ebbe in sorte di trascorrere l’esistenza terrena. Altri affondi tematici rendono conto di non meno rilevanti evidenze, quali lo stesso edificio dello Zuccherificio, elemento ineludibile della storia economica e produttiva di quest’area, e la Basilica di San Severo i cui nuovi scavi hanno restituito piena dimensione storica e archeologica a questo significativo complesso architettonico e religioso. Infatti Classis Ravenna – Museo della città e del territorio costituisce l’ultima e più impegnativa tappa del grande progetto per il Parco Archeologico di Classe ove insistono alcuni fra i monumenti storici tra i più noti di Ravenna: L’ Antico Porto, fondato dall’imperatore romano Augusto, fiorente nell’epoca dell’impero, di Teodorico e del dominio bizantino, quando Ravenna e Classe raggiunsero il loro apogeo politico, la basiliche di San Severo e Sant’ Apollinare, quest’ultima con i suoi splendidi mosaici. Museo e parco costituiscono, infine, l’ideale punto di raccordo fra Ravenna e tutta la zona ambientale a sud di Classe con le sue pinete.
CLASSIS Ravenna - Museo della Città e del Territorio - Ravenna 
CLASSIS Ravenna - Museo della Città e del Territorio 
IT-ER-RA077 
44.37994397408761 
12.23801851272583 
2018 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)