MAST - Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia - Bologna

http://dati.emilia-romagna.it/id/ibc/IT-ER-BO148 an entity of type: Museum

Il Mast – Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia è una vera e propria cittadella realizzata nel quartiere Reno, a nord-ovest della città di Bologna, su un'area industriale dismessa. Si tratta di un centro polifunzionale, fortemente voluto dall'imprenditrice Isabella Seragnoli, presidente del gruppo industriale Coesia e della Fondazione Mast, e progettato dallo studio romano Labics, immaginato come ponte tra impresa e comunità. Il Mast sorge infatti a fianco della storica fabbrica GD, del gruppo Coesia, per offrire spazi e servizi di welfare aziendale ai collaboratori del gruppo industriale e allo stesso tempo metterli a disposizione della comunità e del territorio. L'edificio si sviluppa su tre livelli ed offre al suo interno servizi di carattere ricreativo, culturale e sociale: al piano terra si trovano il ristorante aziendale, una sala espositiva, il centro benessere e un moderno nido d'infanzia; al piano superiore si accede alla Gallery, uno spazio espositivo pensato per far conoscere ed esplorare i processi evolutivi che hanno interessato il mondo del lavoro e il concetto di imprenditorialità alla luce delle nuove tecnologie, mediante un percorso ricco di dispositivi e strumenti, postazioni multimediali e installazioni. Questo spazio si compone infatti di un'area interattiva di sperimentazione e di gioco e di un'altra destinata ad accogliere esposizioni periodiche di fotografia industriale. Il percorso conduce poi alla caffetteria, che si affaccia su una grande terrazza panoramica ed è collegata tramite un'ampia scala all'Auditorium. Questo ambiente, che occupa l'ultimo piano dell'edificio, si presenta come una grande sala con oltre quattrocento posti a sedere studiata e realizzata per ospitare convegni e spettacoli di teatro, cinema e danza; allo stesso piano si trovano anche le aule didattiche dell'Academy, il centro di formazione e ricerca rivolto ad attività di promozione e sviluppo sui temi della tecnologia, dell'innovazione e dell'imprenditorialità. Gli spazi interni ed esterni dell'edificio sono inoltre arricchiti dalla presenza di grandi sculture di artisti come Olafur Eliasson, Donald Judd, Anish Kapoor, Arnaldo Pomodoro e Mark Di Suvero, a conferma della vocazione del Mast per le arti, la sperimentazione e la tecnologia. In concomitanza con la sua inaugurazione, MAST ha ospitato la prima edizione di "Foto/industria", la Biennale di fotografia industriale dedicata a impresa e lavoro e, in occasione di Arte Fiera 2014, la rassegna "Mondi Industriali 014". 
MAST - Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia - Bologna 
MAST - Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia 
IT-ER-BO148 
44.50506054028605 
11.296498775482178 
2013 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)