Museo Nazionale Giuseppe Verdi - Busseto

http://dati.emilia-romagna.it/id/ibc/IT-ER-PR034 an entity of type: Museum

Nella cinquecentesca sede di Villa Pallavicino a Busseto è stato inaugurato il 10 ottobre 2009 il nuovo Museo Nazionale Giuseppe Verdi per celebrare l'Uomo, le Opere, il Mito del compositore di opere liriche più popolare al mondo. Le 27 opere del Grande Compositore sono rappresentate in un percorso storico con la riproduzione delle scenografie originali di Casa Ricordi e dei quadri dell'epoca, i tessuti pregiati dell’800, le musiche immortali, in un ambiente di luci teatrali che trasmettono emozioni uniche al visitatore e lo accompagnano in un percorso di intense atmosfere romantiche ideato dal celebre scenografo e regista Pier Luigi Pizzi. I leggii, con i testi realizzati dal noto critico d'arte Philippe Daverio, offrono una visione storica dell'epoca, dei fatti e dei personaggi che hanno influenzato Giuseppe Verdi nella creazione delle proprie opere.
The new Giuseppe Verdi National Museum was opened in the 16th century Villa Pallavinico at Busseto on 10 October 2009 to celebrate the Man, the Works and the Myth of the world's most popular opera composer. The 27 works by the great composer are represented in a historical progression with the reproduction of the original stage designs by Ricordi and paintings of the period, fine 19th century fabrics, and immortal music, in a setting of theatrical lights that transmit unique emotions to the visitor as they accompany him through an exhibition of intense romantic atmospheres designed by the famous set designer and director Pier Luigi Pizzi. The lecterns, with texts by the well-known art critic Philippe Daverio, offer a historical glimpse of the period, the events and the people who influenced Giuseppe Verdi in the creation of his operas.
Museo Nazionale Giuseppe Verdi - Busseto 
Museo Nazionale Giuseppe Verdi 
10,03933481217190 
44,97696282743830 
Specializzato 
IT-ER-PR034 
2009 

data from the linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)