Archivio storico comunale di Carpi

http://dati.emilia-romagna.it/id/ibc/IT-ER-IBC-036005-001 entità di tipo: HolderOfArchives

La Comunità di Carpi conserva da sempre la sua documentazione, anche se è andato perduto il materiale antecedente al 1527 (eccetto gli Statuti e i Catasti quattrocenteschi); nella seconda metà del '700 si costituì l'Archivio notarile, che affiancò quello della Comunità e trovò posto in locali ad essa relativi. Nel 1827, gli archivi erano conservati nella sede del Municipio, Palazzo Scacchetti; in seguito furono traslocati in ambienti posti nel Palazzo dei Pio. Nei primi anni '60 del Novecento furono destinate a sede dell'Archivio della Comunità le logge del secondo ordine del Palazzo, collocazione mantenuta ancora nel 1994, quando fu istituita la Sezione Separata dell'Archivio storico. Nel 2000 l'Archivio storico comunale ha trovato una sua definitiva sede presso l'ala Ex carceri di Palazzo Pio. Nel corso degli anni, si sono aggiunti al materiale di provenienza comunale altri numerosi e importanti fondi archivistici relativi al territorio, per dono, acquisizione, deposito.
Archivio storico comunale di Carpi 
Archivio storico comunale di Carpi 
10,88617979858230 
44,78296024457890 
IT-ER-IBC-036005-001 
Laboratori didattici;11 maggio. Partecipazione alla 12a edizione di "Quante storie nella Storia. Settimana della didattica in archivio"; 

risorse dalla linked data cloud

DATA

Licensed under Creative Commons Attribution 3.0 International (CC BY 3.0)