Conferma della dichiarazione di impegno MUDE (Ricostruzione post-sisma 2012)

L'Ordinanza Commissariale n. 131 del 18/10/2013 prevede che ogni cittadino che alla data del 31 dicembre 2013 non avesse ancora provveduto a richiedere il contributo per la ricostruzione a seguito del sisma per il  suo immobile, dichiari per il tramite di un professionista iscritto ad adeguato ordine o collegio il suo  intendimento ad effettuare richiesta di contributo tramite una "dichiarazione di impegno".   Tale dichiarazione di impegno (detta anche "prenotazione") richiede la identificazione toponomastica  dell'immobile danneggiato, l'indicazione di almeno uno dei proprietari, il professionista che ha presentato  l'istanza e il numero di abitazioni contenute dall'immobile.   A distanza di un anno dalle "prenotazioni", il Commissario delegato ha chiesto di "confermare" tale dichiarazione  d'intenti con indicazione del livello raggiunto dalla progettazione dell'intervento da parte del professionista  incaricato così come richiesto dalla Ordinanza Commissariale n. 14 del 14/04/2015.     I dati qui raccolti sono quelli relativi alle "Conferme di prenotazione" accettate dai Comuni  (sono cioè state esplicitamente escluse quelle rifiutate) e che confermano l'intenzione di procedere  con la ricostruzione pur non avendo ancora proceduto ad effettuare richiesta di contributi  (sono cioè escluse anche quelle che rinunciano al diritto di richiesta di contributi o che chiedono di utilizzare  altri strumenti normativi a disposizione dei cittadini terremotati).   I dati presentati contengono gli estremi degli interventi attesi e il grado di completamento della progettazione,  codificati in formato Comma Separated Value (CSV), separati dal carattere "|" in quanto i caratteri ',' e ';'  sono talvolta presenti nel campo indirizzo. Tutti i dati sulla ricostruzione sono prodotti da una grande moltitudine di persone (60 Comuni con i loro circa 400 tecnici istruttori, 23 Istituti di Credito e le centinaia di filiali coinvolte e relativi funzionari, 1.600 Professionisti che operano nel campo dell’edilizia, quasi 3.000 imprese assuntrici dei lavori) e sono tracciati tramite sistemi automatici sperimentali e per questa ragione potrebbero contenere errori od omissioni non dovute alla volontà di questa amministrazione. Eventuali segnalazioni possono essere inviate al seguente indirizzo di posta elettronica info@dati.emilia-romagna.it.

Data e Risorse

Metadati del Dataset

Identificativo del dataset r_emiro-mude-sisma-0002
Altro identificativo N/A
Temi del dataset Economia e finanze, Governo e settore pubblico, Regioni e città
Editore del Dataset Nome: Regione Emilia-Romagna
Codice IPA/IVA: r_emiro
Data di rilascio N/A
Data di modifica 01-04-2017
Copertura Geografica Area di competenza dell'unità organizzativa preposta
URI di GeoNames N/A
Lingue del dataset N/A
Copertura temporale N/A
Frequenza irregolare
Versione di N/A
Conforme a N/A
Titolare Nome: Regione Emilia-Romagna
Codice IPA/IVA: r_emiro
Creatore Nome: Regione Emilia-Romagna
Codice IPA/IVA: r_emiro

Informazioni addizionali

Campo Valore
Autore Regione Emilia-Romagna
Manutentore Regione Emilia-Romagna
Ultimo aggiornamento Maggio 5, 2017, 10:41 (Europe/Rome)
Creato Maggio 11, 2016, 15:21 (Europe/Rome)