HOMER: sottoscrivi il Manifesto HOMER: sottoscrivi il Manifesto Giunto alla sua conclusione, il progetto comunitario HOMER (Harmonising Open Data in the MEditerranean through better Access and Reuse of Public Sector Information), l’iniziativa volta alla armonizzazione degli open data tra i paesi del mediterraneo tramite un migliore accesso e riuso dell’informazione nel settore pubblico, ha pubblicato un Manifesto che pone le basi per il trattamento dei dati aperti e del patrimonio informati... Read more

alt


Sono disponibili sul nostro portale tre nuovi set di dati relativi all’uso dei social media nelle PA emiliano-romagnole. Dal 2011, infatti, vengono annualmente raccolti i dati relativi alla diffusione ed utilizzo di Facebook e Twitter. In particolare, si approfondiscono natura e tipologia dell’account, numero di seguaci, data di apertura dell’account, discussioni attivate seguite e non, fasce di maggiore popolarità e persone che parlano dell’argomento. Queste informazioni, dal 2013, sono disponibili anche per la piattaforma Youtube di cui vengono analizzati il numero di iscritti, quello di visualizzazioni, la presenza di discussioni e di playlist e gli argomenti trattati nel canale.
Dall’istantanea del rapporto sulla “Diffusione e modalità di utilizzo (sostenibile) dei social media nelle PA in Emilia-Romagna 2014” è Facebook il social più diffuso e in continua crescita; segue Twitter con una concentrazione di account negli enti di maggiori dimensioni; in aumento i canali Youtube, piattaforma ancora non utilizzata in tutte le sue potenzialità.

Per saperne di più consulta il rapporto nella sezione Dati ICT del portale E-R Digitale
.

Vai ai dataset:

 

alt


Sono disponibili online sul nostro portale due nuovi set di dati relativi ai servizi online interattivi: uno sui servizi della PA e l’altro su quelli universitari.


I dati relativi a questi ultimi vengono raccolti annualmente da ER.GO (Agenzia regionale diritto allo studio) e dalle università in Emilia-Romagna. Si tratta dei servizi online più diffusi che si possono avviare e/o completare online. Non sono compresi quindi i servizi con solo informazioni e moduli online. I dati sono stati raccolti tramite una ricerca diretta nei siti web delle università e di ER.GO, consultando le sezioni “servizi per gli studenti” o “servizi on line”, oltre alle segnalazioni da parte di ER.GO stesso.


La rilevazione dei dati relativi ai servizi interattivi online più diffusi dalla PA in Emilia-Romagna che si possono avviare e/o completare online, compreso eventualmente il pagamento, è anch’essa annuale, a partire dal 2009. Non sono compresi i servizi della PA con solo informazioni e moduli online. I dati sono stati raccolti tramite una ricerca diretta nei siti di Comuni, Unioni, ASL, Regione, Gestori Trasporto Pubblico Locale e Province, consultando le homepage dei relativi siti istituzionali, nonché le sezioni “servizi on line”, “servizi di e-government attivati” o “servizi scolastici, elettorali, gestione del territorio, imposte e tasse”.
Questi dati potrebbero essere efficacemente messi a valore, ad esempio, tramite lo sviluppo di applicazioni rivolte a professionisti e aziende che debbano avviare procedimenti in territori diversi, riducendo i tempi di ricerca sui vari siti istituzionali, o anche per attività di ricerca sulla diffusione e lo sviluppo dell’ICT nella PA; per quanto riguarda i dati sui servizi universitari, essi potrebbero essere riutilizzati sviluppando una app che possa facilitare la vita degli studenti nella ricerca dei servizi forniti dagli atenei emiliano-romagnoli.


Consulta i dataset sui servizi online interattivi della PA e universitari.

alt


È disponibile un aggiornamento del dataset sulle strutture ricettive delle nove province emiliano-romagnole. Più di novemila strutture suddivise in tredici tipologie (alberghi, residence, campeggi, villaggi turistici, ostelli, agriturismi, bed&breakfast, affittacamere, case per ferie e appartamenti vacanza, rifugi, aree di sosta e appartamenti ammobiliati) incluse le informazioni utili per il contatto diretto e le coordinate geografiche.

Guarda la mappa delle strutture turistiche ricettive dell’Emilia-Romagna.

alt


Sono 14mila i dataset aperti da enti pubblici, nazionali e locali, resi disponibili dal portale dell'Agenzia per l'Italia digitale dati.gov.it.

Secondo il sito governativo, su un totale di 14.012 open data pubblicati su internet, 6.665 sono stati liberati da Comuni e Province, 4.804 da Regioni e Province autonome, 2.100 da enti nazionali (in primis Istat e Inps), 114 da università e tutti gli altri da altri soggetti pubblici.


Guarda l’infografica sul portale dati.gov.it.

Guarda la classifica delle amministrazioni più trasparenti su Infodatablog de "Il Sole 24 Ore".
 


 Leggi tutte le news


Tranne per i materiali specificatamente ed espressamente indicati come diversamente tutelati , i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5